01 Set 2011

Certificati di malattia telematici

0 Comment

Dal prossimo 13 settembre 2011 (salvo ulteriori proroghe dell’ultima ora) la trasmissione telematica dei certificati di malattia entra a regime per tutti i medici convenzionati con il SSN.

Il lavoratore ammalato pertanto:

– NON HA PIU’ L’OBBLIGO DI SPEDIRE IL CERTIFICATO ALL’INPS E ALLA AZIENDA

– HA L’OBBLIGO DI SEGNALARE TEMPESTIVAMENTE L’ASSENZA ALLA PROPRIA AZIENDA E DI COMUNICARE PER ISCRITTO O CONSEGNARE IL NUMERO DI PROTOCOLLO IDENTIFICATIVO DEL CERTIFICATO INVIATO TELEMATICAMENTE DAL MEDICO, ENTRO 48 ORE

Rimane l’obbligo per il lavoratore, in caso di mancata trasmissione telematica del certificato da parte del medico (per ragioni tecniche o per certificati rilasciati dal Pronto Soccorso o in caso di ricovero ospedaliero, ecc.) di inviare all’Azienda e all’Inps le certificazioni con le normali tempistiche e modalità finora in uso (consegna o invio).

Lo Studio, in qualità di intermediario abilitato, provvederà a scaricare direttamente i certificati per tutte le aziende clienti assistite, appena l’Inps attiverà la procedura.

[top]