Fattura elettronica P.A. e servizi dell’Agenzia delle Entrate

Nel sito dell’Agenzia delle Entrate è presente una pagina dedicata ai servizi che la stessa mette a disposizione degli operatori economici, gratuitamente,  in relazione all’obbligo ormai in vigore per tutti i rapporti economici di fornitura alla pubblica amministrazione. Come riportato nella schermata di presentazione sono forniti “… servizi e strumenti informatici per la generazione, trasmissione e conservazione delle.. read more →

Fatturazione elettronica verso la pubblica amministrazione

A partire dal 6 giugno 2014, Ministeri, Agenzie fiscali ed enti nazionali di previdenza, non potranno più accettare fatture emesse o trasmesse in forma cartacea. La stessa disposizione si applicherà, dal 31 marzo 2015, ai restanti enti nazionali e alle amministrazioni locali. Inoltre, a partire dai tre mesi successivi a queste date, le PA non potranno procedere.. read more →

Notifiche di Equitalia a mezzo PEC: avvio anche nel Veneto

Pur in mancanza di qualsiasi comunicazione ufficiale (la sezione comunicati stampa del sito di Equitalia non riporta nulla in tal senso) i contribuenti del Veneto stanno ricevendo la notifica delle cartelle esattoriali a mezzo della Posta Elettronica Certificata (PEC). Tale modalità di notifica era già stata attivata in via sperimentale per le persone giuridiche aventi sede nelle regioni.. read more →

Nuovo regime delle perdite su crediti: i chiarimenti delle Entrate

Con la circolare n. 26/E, pubblicata il 1 agosto 2013, l’Agenzia delle Entrate ha fornito gli attesi chiarimenti in merito al nuovo regime di deduzione delle perdite su crediti introdotto dal D.L. 83/2012 e applicabile a partire dal periodo d’imposta 2012. Il documento illustra dettagliatamente le nuove ipotesi in cui possono considerarsi realizzati gli elementi.. read more →

ATTENZIONE: Documento Valutazione Rischi obbligatorio per tutti (scadenza 31/12/12)

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI (DVR): Dal 1° gennaio 2013 tutte le attività che occupano fino a 10 lavoratori a seguito della valutazione dei rischi devono elaborare il documento di valutazione dei rischi (DVR), secondo le Procedure Standardizzate approvate dalla Commissione Consultiva Permanente per la salute e sicurezza sul lavoro in data 16 maggio 2012. I datori di lavoro, terminata la possibilità di presentare l’autocertificazione, dovranno obbligatoriamente effettuare la valutazione dei rischi utilizzando i modelli indicati dal Decreto.

NB: le ditte che operano nei cantieri oltre al POS devono avere anche il DVR, che va inviato al committente ai fini della valutazione dell’idoneità tecnico-professionale. read more →